INAUGURAZIONE “CALETTA DELLE TARTARUGHE” 2016.

Sabato 25 luglio a Numana è stata inaugurata la “Caletta delle tartarughe”. Si tratta di un’area di mare recintata in prossimità della “spiaggiola di Numana” dove le tartarughe curate presso l’ospedale di Fondazione Cetacea di Riccione possono riprendere confidenza con il mare, prima di essere liberate definitivamente. Le tartarughe liberate nella caletta sono esemplari catturati e feriti in maniera del tutto accidentale nelle attività di pesca professionali.

La Caletta, una vera e propria area di convalescenza per le tartarughe in via di recupero, rappresenta un’area confinata dove i turisti potranno godere del meraviglioso nuoto di questi animali in un ambiente di semi-libertà. La caletta, promossa dalla Rete Regionale Marchigiana per la conservazione della tartaruga marina e da Fondazione Cetacea, è stata fortemente voluta dall’amministrazione Comunale di Numana e rappresenta un caso unico nel panorama italiano. Nell’ambito del progetto TartaLife, finanziato dalla Commissione Europea attraverso il fondo LIFE+ NATURA 2012 e coordinato dal CNR-ISMAR di Ancona, è stata attivata una proficua collaborazione che ha portato e porterà anche quest’anno a condurre attività di ricerca per conoscere meglio questi magnifici animali e sviluppare metodologie per contribuire alla salvaguardia della specie.

calettasindaco