a
ecologist
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. In consequat dignissim interdum, quis bibendum.
call us 1-677-124-44227
ecologist@mikado-themes.com
instagram
follow us
 

Adotta una tartaruga

Puoi aiutarci sostenendo con una piccola donazione una tantum le cure di una delle tartarughe ricoverate al nostro Centro di Recupero Cura e Riabilitazione delle Tartarughe Marine . Scegli una tartaruga, riceverai l’attestato di adozione e la sua foto e ricorda che ci puoi contattare in qualsiasi momento per informazioni sullo stato di salute dell’animale adottato e per venire a fargli visita.

Hai 3 differenti possibilità di adozione:
30 € – Riceverai l’attestato e la foto della tartaruga scelta.
50 € – Riceverai l’attestato, la foto e la t-shirt.
80 € – Riceverai l’attestato, la foto, la t-shirt, il portachiavi e il peluche.

IMPORTANTE: a pagamento effettuato, invia una mail a informazione@fondazionecetacea.org con il nome della tartaruga scelta e l’intestatario dell’adozione.

Le devoluzioni possono essere versate sul conto corrente bancario:

IBAN IT22 D030 6909 6061 0000 0011 898

o tramite paypal (Fondazione Cetacea onlus).

Adotta una tartaruga, adotta il mare

Marco

E’ un esemplare giovanile di Caretta caretta trovato in difficoltà a Pesaro lo scorso 20 giugno. “Marco” è stato battezzato con il nome del bagnino di salvataggio che per primo l’ha soccorsa prossimità della scogliera e messa in sicurezza . Presentava al suo arrivo traumi multipli e una frattura al carapace. Ora è in via di guarigione!

Carolina

Appena arrivata Carolina era appena 22 cm per 1,4 kg. Era stata trovata di fronte all’Acquario di Cattolica il 23 marzo 2018: in quei giorni circa 15 tartarughe in ipotermia si sono spiaggiate a causa delle forti mareggiate. Carolina però, a differenza delle altre piccole tartarughe salvate in quei giorni, è un caso un po’ particolare: è cieca. Infatti è ricoverata nel nostro centro di recupero dal 2018 dove, per mezzo di esercizi e arricchimenti ambientali, la stiamo aiutando a sviluppare gli altri sensi che le serviranno poi in mare aperto. Questa estate sarà inserita in una zona recintata in mare  in Baia Flaminia a Pesaro, denominata “caletta”, dove verrà valutato il suo stato di adattamento in un ambiente di semi libertà. A settembre la sua lunghezza aveva raggiunto i 37cm e pesava circa 6kg.

Matteo

Segnalata dalla Capitaneria di Porto di Rimini il 21 marzo 2020, e recuperata dal nostro personale presso la loro sede presso il porto di Rimini, Matteo è una piccola Caretta caretta di soli 19 cm di carapace all’arrivo, per meno di un chilo di peso. E’ arrivata debilitata e in ipotermia, ora sta recuperando peso e forze e speriamo di poterla “mandare a casa” prima della fine dell’anno!